LETTURE

Più leggi e più realizzi quante poche cose conosci del mondo.

Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti ma perché nessuno sia più schiavo.

Gianni Rodari

Ho iniziato a leggere tardi, a vent'anni dopo aver visto il film "Le parole che non ti ho detto": ho pensato che il libro sarebbe stato molto più bello, più profondo e infatti fu così. Da quel momento, la mia fame di conoscenza mi ha aperto al mondo della lettura. Considero i libri, insieme agli animali e alla natura, degli ottimi maestri per indagare la nostra anima.
Ho deciso di condividere con voi, alcuni dei libri che ritengo importanti per conoscerci, per fare spazio dentro di noi e far emergere il nostro vero sé.

libro 1

Tantra.
L'iniziazione di un occidentale all'amore assoluto.
Daniel Odier

Un libro che amo molto e che ho letto tutto d'un fiato.
Questo libro apre le porte del nostro cuore a una visione più ampia della vita, del Divino. Siamo abituati ad associare il sesso a qualcosa di "sporco", "scomodo", in questo libro si ha la possibilità di comprendere la potenza che si cela dietro l'unione di due corpi che va ben al di là, di uno scambio fisico. La lettura è incalzante così come le esperienze del suo protagonista, la sua trasformazione è nutrimento per il lettore che a ogni pagina si ritrova a indagarsi sulle proprie radicate credenze. È un libro piacevole, alle volte anche divertente che lascia molto spazio all'immaginazione e apre a una nuova visione dell'amore.

libro 2

Il benessere emotivo.
Trasformare paura, rabbia e gelosia in energia positiva.
Osho

Nel 2019 ero appena uscita da una convivenza lunga 6 anni: ero piuttosto persa, non sapevo più dove volessi andare, chi fossi veramente nel profondo, al di là di quello che le persone si aspettassero da me. Avevo bisogno di stare in ascolto, di ritrovarmi in una situazione del tutto nuova, la mia vita era stravolta, tutti i miei porti sicuri non esistevano più: questo libro è stato illuminante. Mi ha aperto a una nuova visione della vita, delle dinamiche quotidiane, mi ha aiutata a ritrovare la carica, la fiducia nel mio sentire e a non aver paura di fare spazio a tutte le parti di me, anche quelle scomode che possono non essere apprezzate da chi ci vive accanto, ma anche da noi stessi. Inizialmente si può avere qualche difficoltà nell'approcciarsi a questo testo, se si ha la pazienza di rileggere e di soffermarsi lì, dove i concetti possono sembrare idealistici o troppo contorti, si avrà la possibilità di acquisire nuovi strumenti,per vivere più in armonia in primis con se stessi e poi con gli altri.
È " il LIBRO", per me: quando ho dei dubbi, voglio ritrovare la pace, il sorriso, apro una pagina a caso e mi ricentro . È un libro per cui provo immensa gratitudine perché mi ha aiutata a liberarmi, a manifestare la mia luce.

libro 3

Le coordinate della felicità.
Gianluca Gotto

Un libro che divori veloce veloce. Gotto ha la capacità di descrivere in maniera semplice e genuina il suo sentire rispetto alle vicende della propria vita. Ho letto questo libro perché convinta che tutto ciò che ci muove verso la felicità, quella vera, Ananda, la gioia del cuore, sia sempre la cosa giusta. A volte quella decisione azzardata, folle, per i nostri familiari, è la scelta della nostra vita, quella che ci porterà nella direzione dei nostri sogni. Gotto in questo libro è un pioniere, ci apre alla fiducia in noi stessi, alla fede nei nostri sogni e ci regala una valigia carica di speranza che è un balsamo per le nostre anime ingabbiate nella sterile quotidianità.

newsletter

LASCIA QUI LA TUA MAIL
SE TI VA DI RICEVERE I MIEI PENSIERI E CONSIGLI DI LETTURA

Una mail ogni mese, che conterrà una raccolta dei miei pensieri, consigli di lettura e sarai sempre tra i primi a scoprire le promozioni e le offerte speciali relative ai miei corsi.

Nessuna spam,promesso!